Home Attualità

TATUAGGI: Una moda che affascina gli Over 60

CONDIVIDI

Gli over 60 alla scoperta dei tatuaggi.

Come spesso accade la notizia arriva dagli Usa dove i nonni hanno riscoperto un’antica passione: quella per i tattoo.

Se prima, marchiarsi la pelle, non era assolutamente visto di buon occhio, al giorno d’oggi sembra che siano proprio le nonne e i nonni i più desiderosi di farsi imprimere sulla pelle simboli, frasi e disegni indelebili.

La notizia viene segnalata dal Washington Post, e pare che i pensionati abbiano molta fantasia.

Nel reportage fotografico infatti, i nonni si sono sbizzarriti tra alieni, disegni old school, in bianco e nero, tribali, asiatici, tradizionali.

Ma a farla da padroni sono i tatuaggi in memoria di chi non c’è più, come nastri contro il cancro, o bouquet di fiori, e ancora nomi per la nascita dei nipotini.

Ormai, avere un segno impresso in maniera indelebile sulla pelle, è moda. Per tutti.

I dermatologi americani, tuttavia, consigliano di scegliere accuratamente le zone su cui imprimere il tatuaggio. E’ quindi meglio evitare aree esposte al sole, e quelle zone in cui la pelle è maggiormente soggetta a cedimento.

Con buona pace di tante fanciulle, pare che il fondoschiena sia, nostro malgrado, proprio l’area con maggiore rischio di cedimento.

Per tutti gli altri articoli sui tatuaggi clicca qui