Home Attualità

Va a letto con centomila uomini per entrare nel Guinnes dei primati

CONDIVIDI

Donna di Varsavia annuncia una maratona della passione per raggiungere il record – Nel XXI secolo sono numerose le vie che possono condurre una persona alla celebrità: popolarità televisiva, un’interessante attività on line, pubblicazione di un libro chiacchierato e, ovviamente, il classico evento shock. Definiamo evento shock quel singolo, curioso episodio che rende popolare una persona per un tempo limitato ma assai “turbolento”: azioni clamorose che fanno tanto rumore e donano una fulminea celebrità a chi le compie.

Senza dubbio quest’ultimo trampolino pare quello più agevole e immediato ma il dubbio è piuttosto un altro: fino a dove si è disposti a spingersi per sfruttarlo? Le azioni degne di una prima pagina sono poche e rischiose ma del resto chi ha sete di popolarità non si ferma difronte a nulla, o almeno così pare.

Prendiamo ad esempio Ania Lisewska, ventenne polacca che ha lanciato la “maratona della passione“. La ragazza pare infatti decisa ad entrare nel Guinnes dei primati e per farlo punta ad un record quantomeno particolare: fare la’more con 100mila uomini. La ragazza si è dichiarata disponibile tutti i weekend per ragiungere il suo scopo: Ania alloggia così ogni fine settimana in un albergo diverso della Polonia e chiede a chiunque lo desideri di registrarsi sul suo blog e pagare un contributo alloggio di 10 euro per entrare a far parte del suo primato.

Inutile dire che intraprendere una simile missione ha richiamato sulla ragazza una serie di dicerie, ultima delle quali la vorrebbe contaggiata dal virus dell’HIV. Nulla però può far demordere Ania che si dice disposta a fare un test pubblico per poi tornare in attività il 30 agosto.

Nulla si può interporre tra una persona e la sua sete di popolarità.