Home Attualità

DONNE E LAVORO: tre errori da evitare

CONDIVIDI

Tre errori che una donna dovrebbe evitare per fare carriera – “Non sono brava abbastanza”, “meglio fare da sola”, “ora esplodo”. Frasi ben note a tutte quelle donne che cercano di farsi strada nel mondo del lavoro.

Avete fatto caso infatti come il più delle volte il successo o i traguardi che ci siamo prefissate ci sfuggano per un soffio? Tappe che manchiamo per un non nulla,  tratte in inganno magari da qualche banale errore. Ma quali sono i più comuni? Quali sono gli sbagli che il più delle volte intralciano la nostra carriera? Ecco i tre errori che, a parere di noi di CheDonna, ostacolano il succeso femminile nell’odierno universo professionale:

 Insicurezza: troppe volte ci ripetiamo di non essere all’altezza, di non avere le qualità che magari un uomo al nostro posto potrebbe invece mettere in campo. Allontaniamo dalla mente questi dubbi e pensiamo invece che se ci è stata data fiducia probabilmente la meritiamo. Diamo allora il nostro mglio e quel che deve essere sarà.

Incampacità di delegare: attenzione però anche alla troppa smania di fare. Ambire a ruoli elevati significa anche saper essere una guida: voler agire sempre in prima persona, convinte magari di dimostrare così il nostro stacanovismo e le nostre migliori capacità, rischia di mettervi in cattiva luce, di far emergere che non avete le qualità di un leader e di non saper essere una valida guida. Imparate allora ad essere insegnanti e registe prima che protagoniste.

Emotività: tanto stress può rischiare di farci crollare ma, se lacrime, rabbia e nervosismo devono essere, fate che non sia in pubblico. Meglio non dare appigli a chi di dovere per bollarvi come femminucce: dimostratevi dunque sicure di voi, tenaci e fate sfoggio delle doti positive di una donna e non di quelle negative.

Una carriera di cui essere orgogliose passa anche per gli errori evitati, non dimenticatelo.

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI DI LAVORO!