Home Attualità

DONNE E LAVORO: diritti della mamma lavoratrice

CONDIVIDI

Quali diritti ha una mamma nell’ambiente di lavoroDiventare mamme è un traguardo senza pari ma per molte donne non si tratta dell’unico da perseguire nella vita.

Anche una volta diventate madri infatti molte signore scelgono di continuare a perseguire il successo professionale, trovandosi però ahimé davanti ad una serie di ostacoli di natura spesso discriminatoria.

Come ben sappiamo infatti una gravidanza non è purtroppo il miglior biglietto da visita per una donna che lavora che, anzi, si ritrova spesso per questo messa alla porta o intimidita attraverso una serie di pressioni semplicemente inaccettabili.

Come difendersi da tutto ciò? A quali diritti possiamo appellarci in simili circostanze? Conoscere infatti ciò che possiamo pretendere e quali sono i comportamenti di fronte ai quali possiamo opporci è il primo passo per poter continuare ad inseguire quel sogno di successo che troppe donne purtroppo abbandonano anzi tempo, messe all’angolo da chi non le ritiene più all’altezza dei loro doveri perché oramai mamme.

Diciamo no a tutto questo e per farlo scegliamo la via della consapevolezza, facendo tesoro di tutte le informazione offerteci dal video qua sotto.

Buon lavoro signore!

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SUL LAVORO!