Home Attualità Anticipazioni TV GLEE: Morto Cory Monteith

GLEE: Morto Cory Monteith

CONDIVIDI

Cory Monteith, Finn Hudson di Glee, trovato morto a Vancouver – Li vedi sul piccolo schermo del tuo pc o televisore, ti appassioni alle vite dei loro personaggi ma anche un po’ alle loro. Pian piano le loro voci diventano familiari, i loro volti diventano amici. Ebbene, oggi abbiamo perso un amico. Cory Monteith è stato trovato morto nella sua camera d’albergo al 21esimo piano del Fairmont Pacific Rim Hotel a Vancouver.

Proprio recentemente avevamo scoperto la storia tormentata e la battaglia costante che si nascondevano dietro quel sorriso sghembo e quell’aria da bambinone un po’ impacciato. Cory aveva problemi di dipendenza ed ha lottato molto in questi mesi, ma si sospetta che sia stata proprio un’ overdose a portarlo via ad amici e parenti.

I pensieri corrono subito alla sua Lea ( Lea Michele, la Rachel di Glee), sua compagna sulla vita e sul set ormai da due anni. Un legame indissolubile, una simbiosi spirituale e lavorativa. Piange il cuore a pensare che non potranno essere “l’endgame” che lo stesso Cory le aveva promesso nelle vesti di Finn al matrimonio di Schuster. 

Tantissimi i messaggi in memoria di Cory su Twitter, tutto il mondo dei telefilm e non solo si raccoglie in questo momento di dolore. Nina Dobrev, Caty Kassidy, Jessica Lowndes, Lucy Hale, Matt Dallas, Jaimie Alexander, Ryan Guzman, Jaimie King, Damian McGinty…sono solo alcuni degli attori che hanno ricordato Cory.

A noi piace ricordarlo così, con la sua maglietta rossa, il sorriso sghembo, gli occhi grintosi, il dolcissimo andamento goffo, mentre inizia a cantare la canzone che ci ha fatto amare lui e Glee: “Don’t stop Believin”.

RIP Cory.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
 
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore