Home Attualità

SEI DONNE SCALANO IL GRATTACIELO SHARD: quando arriveranno in cima…

CONDIVIDI

Sono militanti di Greenpeace le sei donne che in questo momento, dopo aver eluso l’imponente servizio di sicurezza,  hanno intrapreso la scalata  dell’altissimo grattacielo Shard London Bridge di Londra, che con i suoi 310 metri di altezza è il più alto dell’unione europea ed il 45esimo del mondo.

Le sei attiviste si chiamano  Sabine Huyghe (dal Belgio), Sandra Lamborn (Svezia), Victoria Henry (Canada), Ali Garrigan (Regno Unito), Wiola Smul (Polonia) e Liesbeth Debbens (Olanda).

Le novelle ‘spiderwoman’ si sono cimentate in questa impresa per dimostrare in favore della regione Artica e contro la Shell, sotto accusa per aver investito miliardi in perforazioni petrolifere che provocano ingenti danni ambientali, in Alaska come in Russia.

Se riusciranno ad arrivare in cima, le donne dispiegheranno uno striscione di protesta. E’ possibile seguire la vertiginosa scalata in diretta streaming e sostenere l’azione con messaggi di incoraggiamento.

Forza ragazze! A noi non resta che stare con il naso in su e rimanere a guardare…

Per altri articoli di Attualità clicca qui