Home Attualità

NEWS CURIOSE: Come sarebbe Barbie se avesse le misure di una donna “normale”

CONDIVIDI

Confronto tra la “perfezione” di Barbie e la perfezione della donna “normale” –  Barbie: bella, alta, bionda, con gli occhi azzurri, il vitino di vespa, zero ritenzione idrica e cellulite, addominale scolpito, seno tonico e prosperoso..in poche parole “p-e-r-f-e-t-t-a”!

La bambola più amata dalle bambine in questi anni ha subito grandi cambiamenti: ha praticato tutte le professioni esistenti al mondo, ha provato tutti gli sport e gli hobby, si è sposata, ha perfino partorito (sì, in giro c’è una alquanto raccapricciante versione di Barbie partoriente con tanto di sangue e placenta), ma le sue sembianze sono rimaste pressocchè immutate. L’ideale di bellezza che la bambola Mattel ci propone è però piuttosto irraggiungibile e allora l’artista Nickolay Lamm si è chiesto: “Come sarebbe Barbie se avesse le misure di una normale 19enne del ventunesimo secolo?”. Lamm si è dunque messo all’opera ed ha creato una bambola che avesse le misure medie delle ragazze di oggi.

Il risultato è una Barbie più bassa, con il fianco largo, la coscia più rotonda, il seno meno prosperoso. Paragonata all’ originale la bambola-donna normale risalta subito all’occhio come più “bruttina”, ma cosa accadrebbe se i canoni della perfezione fossero scardinati una volta per tutte? Forse riusciremmo ad accettarci come siamo e a fare della nostra “imperfezione” un vanto.

VIDEO NEWSLETTER

PER TUTTE LE NEWS CLICCA QUI.

Fonte foto: La Repubblica.it