Home Intimità

Fare l’amore durante la gravidanza, sì o no?

CONDIVIDI

Fare l’amore durante la gravidanza può creare dei problemi?

Molte donne, durante la gravidanza, rallentano molto con i rapporti intimi per paura di fare male in qualche modo al bambino.

In realtà non ci sono delle controindicazioni nel fare l’amore con il proprio partner nei nove mesi, se non quelle di dover trovare la posizione migliore per provare entrambi piacere senza affaticarsi.

Inoltre il bambino è ben protetto dal liquido amniotico e le contrazioni dovute al piacere, non sembrano interferire con la dilatazione del collo dell’utero, certo non penserei a prestazioni da squirting! A confermare questa tesi c’è anche una ricerca svolta da un team di scienziati neozelandesi. Hanno scoperto infatti che l’esposizione del feto allo sperma del padre lo metterebbe al sicuro da possibili complicazioni come nascere sottopeso.

Non considerate quindi la gravidanza come una malattia: il corpo cambia, è vero, ma la convinzione che ogni movimento possa danneggiare il feto e la madre è errata. Anzi, molte coppie proprio durante i 9 mesi ritrovano un’intesa unica dovuta proprio alla conferma del loro amore in attesa del nascituro.