Home Attualità

CARO AVVOCATO: risarcimento del danno in caso di viaggio di nozze rovinato

CONDIVIDI

L’avvocato Sara Testa Marcelli risponde:

Il viaggio di nozze è un viaggio unico nel suo genere ed irripetibile in quanto ai partecipanti del viaggio (i coniugi) non capiterà mai di recarsi in vacanza con i medesimi presupposti di fatto (ossia nozze contratte il giorno prima o pochi giorni prima).

Dunque, nel caso di specie, si applicherà la disciplina concernente il risarcimento del danno da vacanza rovinata, con particolare attenzione all’entità del risarcimento, attesa la peculiarità del viaggio intrapreso dai coniugi.

In base alla configurabilità della fattispecie di cui agli artt. 2059 c.c. e 2 Cost. del danno non patrimoniale da vacanza rovinata, il giudice, in caso di lesione dell’interesse di godere pienamente del viaggio di nozze organizzato, deve considerare il nocumento procurato di particolare gravità in relazione all’irripetibilità del citato viaggio.

VIDEO NEWSLETTER

Dunque, coloro che hanno subito un danno di questo tipo, si vedranno risarciti di tutti i pregiudizi subiti in misura maggiore rispetto alla posizione del semplice turista che si è recato in vacanza per altri scopi