Home Intimità

L’amore ha 8 sensi, ecco come usarli tutti

CONDIVIDI

I consigli per accendere una nuova fiamma nel vostro rapporto di coppia – Fare l’amore si sa, è un piacere, ma spesso siamo troppo impegnati a pensare, a razionalizzare e ci perdiamo la gioia di un atto che deve stimolare i nostri sensi senza troppe complicazioni. Almeno è quello che pensa Claudio Risé nel suo libro “Guarda Tocca Vivi”.

Il primo step viene descritto come “grounding” ossia ritrovare le nostre radici e agire di pancia, letteralmente: bisogna lasciare alla parte basse del nostro corpo il piacere e vivere il rapporto e l’orgasmo con molta fisicità. Ecco che appaiono subito gli altri sensi da mettere in gioco durante l’incontro: il senso di sé – chi sei, cosa vuoi –, il senso del movimento – ascoltare il proprio corpo e le proprie esigenze –  e il senso dell’altro – l’accoglienza e l’ascolto vero e proprio del partner – .

Del resto, come dice Risé stesso ritrovare questi tre sensi, soffocati dalla quotidianità è semplice esattamente come respirare: secondo gli orientali basta cercarlo in piedi, tra il pube e l’ombelico, con dei movimenti rotatori del bacino. Troverete così il vostro equilibrio, il punto che vi dà maggior benessere e che facilita la respirazione stessa. La vostra intimità di coppia, una volta ascoltati anche gli altri tre sensi, sarà più gioiosa e vi darà più benessere.

Per tutti gli articoli di Che Amante clicca qui

VIDEO NEWSLETTER