RED HOT CHILI PEPPERS: il leader Anthony Kiedis in una rissa per i rolling Stones

da GettyImages

Anthony Kiedis voleva incontrare i Rollign Stones ma viene atterrato dal bodyguard – Chissà se avrà pronunciato la mitica frase “lei non sa chi sono io?”, prima di essere letteralmente placcato da una guardia del corpo. Il fan arginato dal bodyguard dei Rolling Stones a Philadelphia non era infatti un qualunque esagitato ma Anthony Kiedis, leader degli altrettanto blasonati Red Hot Chili Peppers: a quanto pare il cantante ha infatti una vera passione per i mitici colleghi e così ha pensato di fare un salto a trovarli al Four Seson Hotel.

Peccato che la sicurezza non si è curata di identificare chi aveva davanti e, visto l’uomo che avanzava spedito verso la band, ha deciso di bloccarlo. Anthony da parte sua ha reagito non certo con serenità, alzando le mani e iniziando quella che si è poi rivelata una mini rissa, finita fortunatamente senza conseguenze troppo gravi.

Ovviamente la scena è stata ripresa dagli “altri”fan dei Rolling Stones assiepati fuori dall’hotel e capaci di comprendere chi fosse il tizio atterrato ancor prima della sicurezza: un filmato che ha già fatto il giro del mondo. Rivediamolo allora insieme per capire come sia dura la vita die fan, anche se si chiamano Anthony Kiedis.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti