Home Attualità

EROS: sapevate che il bondage è un toccasana per…

CONDIVIDI

Incredibile ma vero: trarre godimento dall’atto di legare e da quello di essere legati potrebbe indicare che si dispone di maggiore salute psicologica rispetto a chi conduce una vita sessuale ‘banale’.

Ad affermarlo è uno studio della Tilburg University, pubblicato sulla rivista Journal of Sexual Medicine, dal quale risulta che il BDSM, cioè l’insieme delle pratiche sessuali basate su dominazione e sottomissione, ha un effetto positivo sulla psiche e sulla personalità di chi lo pratica.

Stando ai ricercatori, il BDSM renderebbe chi lo pratica più estroverso, disposto alle nuove esperienze e meno nevrotico; queste affermazioni derivano da una serie di questionari psicologici ai quali sono stati sottoposti i seguaci del BDSM, reclutati tramite il web e  all’oscuro dei motivi della ricerca. Si tratta di 902 persone che praticano il BDSM e 434 persone che conducono una vita sessuale “normale”.

I quesiti a loro sottoposti riguardavano la personalità, la sensibilità al rifiuto, lo stile di attaccamento nelle relazioni e la soddisfazione percepita.

Stando ai risultati, chi pratica il BDSM è più aperto e più coscienzioso delle persone sessualmente ‘monotone’, meno ansioso e meno nevrotico; inoltre gli amanti del sesso estremo hanno riportato livelli più elevati di felicità rispetto al resto della popolazione.

Dite la verità, ci state facendo un pensierino?

Fonte: qn.quotidiano.net