Home Attualità

AHLAM SHIBLI e gli scatti che hanno scosso la Francia

CONDIVIDI
Getty Images

La fotografa palestinese che ha scosso la Francia – Il suo nome è Ahlam Shibli ed è una fotografa palestinese che, tramite la sua arte, ha fatto molto parlare di sé (per saperne di più clicca qui –> http://www.ahlamshibli.com/).

L’ultima sua mostra, arrivata a Modena, si chiama “Foyer fantôme” e aveva destato un particolare scalpore soprattutto a Parigi. La ministra della cultura, Aurélia Filippetti, aveva ascoltato infatti le proteste di un gruppo di comunità ebraiche che l’avevano accusata di fare apologia del terrorismo.

Gli scatti nell’occhio del ciclono sono precisamente quelli della serie “Death”  che raccontano la vita dei palestinesi nei territori occupati da Isarele. Gli scatti raffigurano la morte sia dei martiri per la resistenza, sia dei caduti sotto gli attacchi israeliani, ma quello che la fotografa voleva far trapelare era il concetto di assenza. Tutti quei padri, figli e madri che non faranno ritorno a casa, mostrandoli in una commistione tra spazio pubblico e privato. Una denuncia sociale prima di tutto e dunque da analizzare come un reportage giornalistico a tutti gli effetti il cui compito è semplicemente quello di “raccontare”.

Per tutte le storie di CheDonna e il Sociale CLICCA QUI