Home Attualità

IDEE MATRIMONIO: per risparmiare abito su Ebay, beneficenza e ricevimento da Ikea

CONDIVIDI

Un matrimonio low cost da Ikea: ecco la storia di chi lo ha fatto – “Vorrei tanto sposarmi ma è troppo dispendioso”. Quante volte avete sentito simili affermazioni da parte di coppie che non giungeranno mai all’altare causa conto troppo salato: certo, a ben pensarci, è davvero un peccato, perdere l’occasione di vivere un giorno così speciale perché le finanze non ce lo permettono; dovrà pur esserci una soluzione.

Per Francesca Ferrari e Maurizio Costa la soluzione si è chiamata “arrangiarsi”: i due, 37 anni lei e 38 lui, erano da poco diventati genitori e così hanno deciso che fosse il caso di conservare certe cifre per il loro piccolo, il matrimonio avrebbe potuto sistemarsi altrimenti. Si è così partiti dal vestito di lei, compratu su Ebay come modello vintage: «Ho cercato un vestito da sposa su E-bay – racconta Francesca – e ho trovato questo modello bellissimo da un grossista che ritira la merce usata e vende tutto: dai pneumatici ai vestiti. L’ho pagato 164 euro, quando mi è arrivato a casa l’ho messo in lavatrice e l’ho stirato da sola. Al posto delle bomboniere, abbiamo fatto una donazione all’associazione I mici di Lory, una onlus grazie alla quale abbiamo adottato il nostro gatto di casa».

Sistemati i primi due scogli di abito e bomboniere non restava che il ricevimento. «Un giorno ho pensato: perché non portiamo tutti all’Ikea a mangiare le mitiche polperte svedesi? Offriamo noi!», racconta Francesca che così si è recata al negozio di San Giuliano spiegando che voleva portare a mangiare lì un centinaio di persone: dopo l’iniziale stupore i ragazzi di Ikea hanno scoperto quale era lo scopo di uno spuntino così allargato e si sono subito messi all’opera per regalare agli sposi un vero pranzo svedese. Salmone,alce e, ovviamente, le mitiche polpette.

Dopo tanta genialità se lo meritavano decisamente!

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULLE NOZZE!