Home Attualità

“I figli uccidono la carriera delle donne”, parola di Paul Tudor

CONDIVIDI

Le donne non faranno mai carriera se decidono di avere figli: in America esplode il caso – Poche parole ma dall’effetto assolutamente dirompente quelle pronunciate poco tempo fa da Paul Tudor, tycoon di hedge fund e filantropo, che  ha apostrofato così le possibilità di carriera di una donna: ”Non vedremo mai grandi donne investitori o trader, non saranno mai brave come gli uomini.”

L’infelice frase è stata pronunciata in occasione di un convegno tenutosi lo scorso mese all’Università della Virginia: a quanto pare, ad aumentare nettamente le possibilità di successo del genitl sesso, non è un bagaglio minore di conoscenze e bravura ma alcuni ostacoli che si pongono sulla scalata al potere femminile. Quali? I Figli.

La discutibile opinione fu motivata infatti dall’uomo con una considerazione secondo la quale ‘’i figli uccidono la carriera delle donne, soprattutto nel periodo dell’allattamento’’, momento nel quale una madre deve forzatamente dedicare più tempo al proprio bambino.

Stanno davvero così le cose? Noi non lo crediamo e a quanto pare nemmeno gli americani che hanno costretto Paul Tudor a scusarsi. “Chiedo scusa, le mie parole hanno offeso”, ha ammesso l’uomo, al quale teniamo a far notare che l’unico vero ostacolo alla carriera femminile sono le persone che si fanno portatori di idee come quelle da lui esposte: con i giusti supporti, come asili negli uffici o una maggior flessibilità negli orari, noi donne arriveremmo certo a ricoprire cariche ben più blasonate di quelle a cui oramai ci rilegano. Viene da pensare che, data l’intelligenza di un simile professionista, forse ciò che realmente motiva le sue idee sia un pizzico di timore.

VIDEO NEWSLETTER

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULLA VITA LAVORATIVA!