Home Attualità

ATLANTE MONDIALE DELLA SESSUALITA’: i greci lo fanno di più, ultimi gli svedesi

CONDIVIDI

Tredicimila. E’ questo il numero dei rapporti sessuali che si consumano al mondo in un secondo; facendo un rapido calcolo se ne compiono 365 miliardi all’anno, circa un miliardo al giorno.

In cima alla classifica europea degli amanti focosi ci sono i greci; forse perchè con la crisi imperversante il sesso è la gioia più bella da consumarsi gratis, forse perchè i mediterranei sono tradizionalmente focosi; fatto sta che nella patria della democrazia la media dei rapporti sessuali per mese è di 11,5, la più alta del vecchio continente.

Sono questi i dati pubblicati nell’«Atlas mondial des sexualités», l’Atlante mondiale della sessualità (sottotitolo: «Libertà, piaceri e divieti») da poco pubblicato in Francia. Gli autori di questa singolare opera sono due geografi, Nadine Cattan e Stéphane Leroy, che hanno riempito un centinaio di  pagine con statistiche, grafici e cartine. Argomento: il sesso, trattato in tutti i suoi aspetti, anche quelli più controversi come l’omosessualità, la contraccezione, gli interdetti religiosi, la pornografia e la prostituzione. 

Fonte: lastampa.it