Home Attualità

NESSUN BOLLORE SU LINKEDLN: il social cancella le escort

CONDIVIDI

Niente di hot su Linkedln: il mestiere più antico del mondo è stato bandito dai contatti professionali del social network dedicato ai rapporti di lavoro, che ha da poco aggiornato i suoi termini di servizio.

E’ stata infatti aggiunta una clausola che invita gli iscritti a non compiere nessuna azione finalizzata a promuovere servizi di escort e prostituzione, anche qualora nel proprio Paese tali attività fossero legali.

Profili di questo tipo, manco a dirlo, su Linkedin sono numerosissimi e a livello internazionale, anche se non sempre esplicitamente indicati: spesso le attività sono nascoste sotto la dicitura ‘studentessa’ o ‘intrattenimento’.

VIDEO NEWSLETTER

Chissà se il nuovo divieto servirà davvero a far scomparire la prostituzione dal famoso sito… ai posteri l’ardua sentenza.

Fonte: Repubblica.it