Home Attualità

PROCESSO MEDIASET: Berlusconi condannato a 4 anni

CONDIVIDI
Getty Images

L’ira dell’ex-premier per la conferma di 4 anni di reclusione e l’interdizione per 5 anni dai pubblici uffici – La decisione è arrivata ieri e, il processo a Berlusconi per frode fiscale, è arrivato a una conclusione nonostante la richiesta di sospensione del processo Mediaset da parte dei legali dell’ex premier: la condanna è confermata e, dei 4 anni di reclusione stabiliti, ben 3 sono coperti dall’indulto. Berlusconi però si è anche visto confermare l’interdizione per 5 anni dai pubblici uffici e per 3 anni dagli uffici direttivi imprenditoriali se la sentenza dovesse diventare definitiva.

Silvio Berlusconi era accusato di frode fiscale per 7,3 milioni e, iniseme a lui anche i manager di Mediaset dell’epoca: Daniele Lorenzano (3 anni e 8 mesi) e Gabriella Galetto (1 anno e 2 mesi) e il produttore statunitense Frank Agrama (3 anni). L’ira dell’ex premier, benchè si aspettasse questa decisione, si è  fatta sentire comunque in modo molto forte. Rimane salda però la priorità politica, infatti Berlusconi ha ribadito la necessità di non mettere in discussione il governo Letta e soprattutto di stare vigili per via del Pd “per non lasciare troppo campo libero alla sinistra”.

Per tutte le news CLICCA QUI