Home Attualità

DAMASCO: ieri più di 500 vittime

CONDIVIDI

‘Oltre 450 i cadaveri’ che si trovano a Jdaidet Fadel, sobborgo a sudovest di Damasco, luogo che è stato teatro ‘di un orrendo massacro da parte del regime: a denunciarlo sono gli attivisti locali anti-regime, facendo così salire a 521 il bilancio degli uccisi ieri in Siria.

Precedentemente gli stessi comitati anti-regime avevano denunciato una strage di bambini innocenti avvenuta nel villaggio di Maghara, nella provincia di Idlib, dove una scuola è stata colpita dai bombardamenti. 9 bambini e 5 insegnanti sono rimasti uccisi.

Anche Homs, Dayr az Zor, Hama, Daraa e Aleppo hanno perso molti civili.

Washington destinerà altri 123 milioni di dollari di aiuti ‘non letali‘ all’opposizione siriana. Ad annunciarlo è stato il Segretario di Stato Americano John Kerry in una conferenza stampa; in questo modo il totale di aiuti Usa ai ribelli sarà quantificato in un totale di 250 milioni di dollari.

La priorità in Siria, ha affermato Kerry, è di arrivare a una transizione pacifica, che dia il via ad un processo elettorale per il post-Assad.

Fonte: ansa.it