Home Attualità

CHOC A TORINO: si impicca perchè ha perso il lavoro

CONDIVIDI

Si è impiccato ieri sera nella cantina di un condominio nel quartiere Barriera di Milano, a Torino.  Aveva 38 anni e faceva il muratore; la sua compagna, incinta, ha detto alla polizia che l’uomo era da poco rimasto senza lavoro.

La polizia, intervenuta sul posto, sta indagando sui motivi del gesto; la compagna dell’uomo è stata portata in stato di choc all’ospedale Giovanni Bosco.  

 L’impresa in cui era stato assunto il muratore gli aveva comunicato da qualche giorno che il lavoro era diminuito e perciò sarebbe dovuto restare a casa. Ieri sera, prima di cena, l’uomo era sceso in cantina, per cercare un attrezzo; la compagna, al sesto mese di gravidanza, non vedendolo tornare è scesa a cercarlo. Lo ha trovato impiccato a una trave con un cavo elettrico. 

 Fonte: lastampa.it