Home Attualità

TATUAGGI: l’occhio egiziano

CONDIVIDI

Un tatuaggio preso dalla cultura egiziana – Negli ultimi tempi si è venuta a creare una vera e propria moda circa i tatuaggi ripresi da tradizioni culturali estranei alla nostra. Per quanto riguarda l’antica cultura egiziana, il simbolo più quotato ed utilizzato come tatuaggio è l‘occhio di Ra o di Horus. Esso rappresenta la regalità, la protezione, l’esotismo e la magia. Si tratta di una composizione molto complessa dove ogni segmento assume un significato ben preciso: il tratto a forma di naso rappresenta l’odore, la pupilla invece indica la luce e la vista, il sopracciglio il pensiero, la coda incurvata il gusto, il piede che tocca terra simboleggia il tatto ed infine l’udito rappresentato dalla treccia che risale verso l’alto.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SUI TATUAGGI CLICCA QUI.