Home Attualità

TOTTI SHOW: “A 12 anni la prima volta. Politica? Non mi interessa”

CONDIVIDI

TOTTI SHOW – Intervistato da La Gazzetta dello sport, Francesco Totti, capitano della Roma, si è aperto a 360° gradi affrontando qualsiasi tema.

L’intervista è partita subito parlando di calcio e di Mario Balotelli, calciatore del quale Francesco dichiara: “Può diventare un fenomeno, ma dipende dalla testa che avrà, dai comportamenti. Ciò che fai esternamente lo trasmetti in campo. A me dicevano che ero romano, coatto, che non volevo allenarmi, ma lui se le cerca, io no. Sono stato sempre un tipo tranquillo”.

Tra il primo bacio e il primo gol Francesco sceglie il primo gol: “Al primo bacio sei giovane. Lo dai perché vedi gli altri che baciano, non è che trasmetti passione o amore. Non sei manco capace a darlo. Il gol, invece, lo ha sempre sognato, io preferisco il gol. E poi il bacio, avevo 12, no, 10 anni. A quell’età non capisci niente. A 12 ho fatto l’amore per la prima volta. A Tropea, con una ragazza romana che aveva 17 anni”.

Della possibilità di gay nel mondo del calcio Totti dice: “Io di gay qui non ne ho mai conosciuti, ma credo che non sia pronto nè il calcio e neppure l’Italia in generale. E’ triste forse, ma è così”.

Sulla politica No Comment“Di queste cose non mi interesso. Non sono neppure andato a votare”.

Se Chanel sposa un calciatore“Perchè no? L’importante è che nessuno le manchi mai di rispetto”.

Cristian lo vorrebbe invece tennista“Così quando smetterò di giocare userò il tempo facendogli da manager”.