Home Anticipazioni TV

GLEE: Cory Monteith in rehab per droga, quale sarà il destino di Finn?

CONDIVIDI

Cory Monteith ricovero volontario in rehab, non prenderà parte agli ultimi episodi di Glee – Il fantasma della droga è infido perchè assale le persone più insospettabili e vulnerabili. Cory Monteith era solo un ragazzino quando ha iniziato ad abusarne: saltava la scuola, si faceva, rubava soldi ai familiari, era fuori controllo. Già al tempo però Cory ha avuto la forza di ammettere di avere un problema ed è riuscito ad uscirne. Il percorso di disintossicazione però è lungo e tortuoso e le ricadute sono frequenti. Il giovane attore stavolta ha prontamente capito di aver bisogno di prendersi un periodo di pausa, per dedicarsi a sè stesso e ritrovare la forza necessaria a resistere, e si è volontariamente fatto ricoverare in un istituto di rehab (riabilitazione e disintossicazione).

Grandissimo il sostegno dei fans, che nonostante la doccia fredda ricevuta con tale notizia non hanno abbandonato il loro beniamino ma anzi cogliendone la forza lo supportano e lo amano ancor di più.

Tanti i messaggi di amore e forza che arrivano anche dalla famiglia di “Glee”, ecco i tweet di alcuni dei colleghi di Cory:

“Nei miei libri chiunque aiuti sè stesso è un eroe” – Chris Colfer

“Ti voglio bene Cory e sono davvero fiero di te” – Kevin Mc Hale

“Accanto a Cory nella sua coraggiosa decisione. Riprenditi presto amico. Sono fiero di te!” – Harry Shum Jr.

“Sono davvero orgoglioso di Cory Monteith e gli voglio bene e lo supporto al 100%” – Ryan Murphy, creatore di Glee

“Invio tanto amore e tanta ‘luce’ a Cory Monteith. Ti vogliamo bene.” – Jenna Ushkowitz

“Sono con te fratellone, ti vorrò bene per sempre. Sono così orgogliosa di te Cory, riprenditi presto” – Amber Riley

“Affetto immenso per mio fratello Cory. Non vedo l’ora di riscendere in campo con te!” – Mark Salling

Il commento forse più atteso è stato però quello di Lea Michele, partner di Cory non solo sul set ma anche nella vita!

“Amo Cory e sarò al suo fianco per tutto il tempo che ci vorrà”, ha affermato Lea, che ha poi in seguito scritto un tweet di rigraziamento: “Grazie mille a tutti per  l’amore, il supporto ed i messaggi di incoraggiamento. Significa moltissimo per noi. “

I nostri migliori auguri a Cory Monteith, che purtroppo, essendo in rehab, non potrà prendere parte agli ultimi episodi di “Glee” nei panni di Finn Hudson. Quale sarà il destino di Finn? Il riavvicinamento Finchel è cancellato? Rimandato? Non ci resta che attendere!