ABBUFFATA PASQUALE: arrivano acne e cellulite

da GettyImages

Mangiare troppo a Pasqua può causare acne e cellulite – E’ vero che alla gola è difficile resistere e occasioni come le feste non sono certo il momento migliore per tentare la sorte ma, forse, un rapido quadro delle conseguenze di qualche eccesso di troppo potrebbe rivelarsi lo stimolo giusto per fare uno sforzo in più.

Gabriella Fabbrocini, docente di dermatologia e venereologia all’Università di Napoli Federico II, spiega infatti così una delle prime conseguenze nefaste dell’abuso di cioccolata nel periodo pasquale: “L’elevato apporto di carboidrati e di cibi particolarmente zuccherini innalza la glicemia e fa dilatare il girovita. E’ stato dimostrato che un eccesso di glucosio, imputabile per lo più al latte contenuto nel cioccolato delle uova pasquali, faciliti lo sviluppo dell’acne. L’eccessiva quantità di glucosio nel sangue, infatti, induce una insulino resistenza con effetto moltiplicatore nella stimolazione delle ghiandole sebacee”.

Se pensate però che la vostra pelle sia a prova di brufolo sappiate che non è finita qui:  “Una nutrizione ad alto carico glicemico – prosegue la dottoressa – induce anche a un aumento del peso corporeo e ad accumuli di grasso, in particolare nella cavità addominale per l’uomo e nel tessuto sottocutaneo per la donna quindi con un peggioramento della cellulite”.

Tra acne e cellulite ce n’è insomma un po’ per tutti in questo periodo di festeggiamento: vi è forse venuta voglia di limitare gli eccessi?

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI PER STARE IN FORMA!

Da leggere