Home Attualità

LINA MAKHOUL: diciannovenne arabo-cristiana che incanta Israele

CONDIVIDI

La vincitrice di The Voice versione israeliana è arabo-cristiana – Si dice che la musica possa unire popoli, religioni e diversità di ogni genere. Se fino ad oggi però potevamo tranquillamente affermare che simili idee erano forse più sogno che realtà adesso una diciannovenne arrivata dalla Libia giunge a portare questa utopia in un mondo che più reale non si può.

Lei si chiama Lina Makhoul ed è la vincitrice dell’edizione israeliana di The Voice, talent show da poco sbarcato con grande successo anche in Italia. La sua interpretazione dell’Hallelujah di Leonard Cohen, valsale la vittoria nel programma, ha stregato non solo i giudici ma anche l’intera Israele, disposta almeno per i minuti del brano a dimenticare fede e origini di questo nuovo talento della musica.

Che una voce possa portare la pace? Forse è un po’ troppo da chiedere a questa giovanissima artista ma almeno per una sera ha portato la speranza. Possiamo accontentarci.