Home Attualità

WHATSAPP A PAGAMENTO: ormai anche per gli utenti Apple

CONDIVIDI

Gli utenti Apple dovranno pagare come tutti gli altri per poter usare Whatsapp – Gli utenti Apple pensavano di averla scampata, invece non è così! Il costo dell’abbonamento annuale per utilizzare il servizio di “free” messages, purtroppo, non sarà più riservato a chi possiede un cellulare Android o Blackberry, ma anche a chi ha un iPhone. Whatsapp diventa infatti a pagamento per tutti.

Ogni anno, gli addicted di Whatsapp, dovranno così pagare circa 80 centesimi di euro per poter usufruire del servizio: questo è quanto ha dichiarata Jan Koum, CEO del servizio. Però, i vecchi utenti di Whatsapp, possono dormire sonni tranquilli: a pagare saranno infatti coloro che dovranno scaricarlo per la prima volta. La logica di vendita sembra però un po’ contorta perchè l’app sullo store Apple è a pagamento, mentre è gratuita per Android, ma gli utenti devono pagare l’abbonamento.

Una cosa è certa, WhatsApp ormai si è abbandonato alle strategie di mercato.