DORMIRE POCO altera i geni e manda in tilt il metabolismo

Tisane della sera (Istock)

I danni causati dal poco sonno – Effects of insufficient sleep on circadian rhythmicity and expression amplitude of the human blood transcriptome, ecco il complesso titolo dell’articolo che, pubblicato sulla rivista Pnas, accende nuovamente i riflettori su un problema noto da tempo ma forse ancora oggi sottovalutato: i rischi del dormire poco.

La ricerca mette infatti in luce come le scarse ore di sonno alterano i ritmi circadiani e riducono l’attività di diversi geni, tra i quali quelli collegati al funzionamento del metabolismo: non solo il cervello dunque, ma anche l’intero corpo viene intaccato da uno scorretto ritmo dormi veglia che rischia così di rovinare gran parte della nostra vita.

Che il letto sia allora la soluzione a tutti i nostri problemi? Forse no, ma frequentarlo un po’ di più potrebbe certo aiutare.

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULLO STARE IN FORMA!