Home Attualità

FESTIVAL DEL CINEMA DI BERLINO: i premi

CONDIVIDI

Il Festival del Cinema di Berlino si è concluso con la consegna dei premi, che hanno dimostrato ancora una volta lo spessore di questa kermesse.

Il premio maggiore, l’Orso d’Oro al miglior film, è stato assegnato al regista romeno Calin Peter Netzer per il film Child’s pose, incentrato sulla storia drammatica di Cornelia, appartenente all’alta borghesia romena che cerca di salvare il figlio dal carcere,  dove rischia di finire per aver accidentalmente investito un bambino.

Il bosniaco Danis Tanovic ha invece ricevuto due premi per An episode in the life of an Iron Picker:  Senada, donna rom incinta senza assicurazione sanitaria, non puo’ affrontare le spese dei controlli medici anche se rischia l’aborto spontaneo. Il docu-film racconta una storia vera, interpretata dai veri protagonisti degli avvenimenti. La pellicola, costata meno di 100.000 dollari, si è aggiudicata l’Orso d’Argento Gran Premio della Giuria e l’Orso d’Argento per il miglior attore per l’interpretazione del protagonista Nazif Mujic.

VIDEO NEWSLETTER

L’attrice cilena Paulina Garcia, protagonista del film Gloria del regista Sebastian Leilo, si è invece aggiudicata l’Orso d’Argento come migliore attrice, mentre a Jafar Panahi è andato il premio per la Miglior sceneggiatura con Closed Curtain; riconoscimento che non ha potuto ritirare perchè condannato a sei anni di prigione.

Infine Miglior regia  a  David Gordon Green per Prince Avalanche  e Menzione Speciale per il film Promise Land di Gus Van Sant.

 Fonte: spettacoli.blogosfere.it