Home Attualità

PAURA IN KENTUCKY: milioni di uccelli invadono i cieli

CONDIVIDI
Fonte immagine: Denver Post

Invasione di merli a Hopkinsville: panico nei cittadini – Sono immagini che mettono i brividi e hanno un non so che di macabro anche per i più stoici amanti della natura e del mondo animale. Stiamo parlando dell’invasione di uccelli in una piccola città del Kentucky, negli Stati Uniti: merli, ma non solo, hanno volato per giorni e giorni sopra a Hopkinsville.

Il cielo si faceva completamente nero al loro passaggio e, a terra, la quantità di escrementi era enorme. Il motivo di questa gigantesca presenza di volatili probabilmente è dovuta al cambiamento climatico, almeno è quanto sostiene David Chiles, presidente della Little River Audubon Society.

Qualunque fosse la motivazione la cittadina si è mobilitata immediatamente chiamando una ditta specializzata nella gestione di animali considerati nocivi per la salute umana e, grazie a getti d’acqua e petardi rumorosi per uccelli, i volatili sono stati tutti scacciati.

Clicca QUI per tutte le news

VIDEO NEWSLETTER

Ecco il VIDEO: