MATRIMONIO RELIGIOSO: quanti possono essere i testimoni?

I testimoni al matirmonio: numero massimo e numero minimo – Cugine, fratelli, amiche e parenti vari: quando una sposa deve scegliere i testimoni per le sue nozze il cesto da cui pescare è alquanto ben nutrito. La famiglia ovviamente vorrebbe che si scegliesse tra i parenti più vicini ma noi donne, sentimentali come non mai, vorremmo le nostre migliori amiche al nostro fianco e così la lista va infittendosi sempre più, trasformando la scelta in un vero e proprio terno al lotto.

Ma è davvero indispensabile fare torto a qualcuno? Avere degli esclusi è una scelta obbligata? Le cose, a dire il vero, non stanno così.

Sebbene infatti il diritto canonico parli di appena due testimoni, la prassi e lo scorrere del tempo hanno apportato una certa flessibilità alla questione. Parlando con il parroco è infatti possibile far crescere questo numero e, anche se solitamente è consigliabile mantenerlo paro, ovvero uguale per moglie e marito, anche a tale intoppo con un pizzico di pazienza si potrà ovviare.

Rilassatevi allora e andate a parlare con chi celebrerà le vostre nozze: la soluzione è tutta lì!

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULLE NOZZE!