Home Attualità UOMINI E DONNE, GIANNI SPERTI: “Se fossi gay fatti miei”

UOMINI E DONNE, GIANNI SPERTI: “Se fossi gay fatti miei”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:29
CONDIVIDI

UOMINI E DONNE –  Gianni Sperti, ballerino e opinionista della trasmissione Uomini e Donne di Maria De Filippi, torna a parlare dell’omosessualità e non risponde alle insinuazioni mosse contro di lui a tale proposito.

Ecco le parole del ballerino ex marito di Paola Barale:Partendo dal concetto di libertà che sia mentale o fisica non importa e che è tale se quella di ognuno di noi non va a limitare quella degli altri; ciascuno deve essere libero di essere se stesso e, decidere liberamente di dire e fare ciò che desidera. Siamo tutti esseri umani e non appartenenti a questo o quel gruppo! Considero l’omofobia basata sul pregiudizio, analoga al razzismo, alla xenofobia, all’antisemitismo, quindi un comportamento discriminatorio. Dividere la società in vari insiemi di persone non appartiene al mio stile di vita. Siccome non si chiede se uno è eterosessuale e, di dichiararlo, non capisco perché, invece, la domanda viene fatta sull’omosessualità. Non amo le etichette e le classificazioni sociali. Inoltre la vita sessuale degli esseri umani, secondo i miei valori, è da considerarsi privata, che si parli di etero o di gay. Quindi se anche lo fossi sarebbero fatti miei”.