CORONA IN FUGA: è all’estero, ma dentro i confini europei

Fabrizio Corona è fuori dall’Italia ma dentro i confini europei. A comunicarlo è la Procura generale di Torino, che ieri ha diramato un mandato d’arresto internazionale per il paparazzo, che deve scontare cinque anni in carcere per l’estorsione a David Trezeguet.

Delle ricerche del fotografo latitante si stanno occupando la squadra mobile di Milano e l’Interpol. In totale, se si contano anche le altre condanne per cui Corona aveva ottenuto l’affidamento in prova, decaduto dopo la fuga, il paparazzo deve scontare in carcere  7 anni, 10 mesi e 17 giorni.

Il 17 ottobre scorso Corona aveva infatti ottenuto l’affidamento in prova ai servizi sociali, con parere favorevole della Procura generale, in riferimento alla condanna definitiva a un anno e 5 mesi per i foto-ricatti ai danni di alcuni vip e a due patteggiamenti per l’utilizzo di denaro falso. In seguito alla fuga però, il Tribunale di Sorveglianza milanese ha revocato tale beneficio e così anche quelle pene vanno a sommarsi alla condanna definitiva per l’estorsione ai danni dell’ex attaccante juventino David Trezeguet.

Corona inoltre rischia di ricevere nei prossimi mesi altre condanne definitive: risale infatti al giugno scorso, ad esempio, la condanna in appello a 3 anni e 10 mesi per frode fiscale e bancarotta, in relazione al procedimento che è stato avviato in seguito al fallimento della sua ‘Corona’s’.

Fonte: ansa.it