INFLUENZA BAMBINI: il kiwi può aiutare

Per prevenire l’influenza facciamo mangiare kiwi ai bambini – L’inverno è oramai entrato nel vivo e tutte le mamme del mondo si preparano ad affrontare il mostro della stagione, l’influenza: orde di bambini in procinto di rimanere nei loro letti con febbre, mal di gola e molto altro ancora. Esiste una via di fuga? Probabilmente no o, meglio, non esiste la garanzia di salvezza: si può solamente tentare di fare il possibile per aiutare i nostri bambini a proteggersi dal virus, in primis con un’alimentazione adeguata.

A tale scopo la frutta è senza dubbio un prezioso alleato e, in particolare, il kiwi potrebbe essere l’arma in più da giocarsi per prevenire la temuta influenza. Questo alimento è infatti straordinariamente ricco di vitamina C, superiore addirittura a quella presente negli agrumi, per non parlare dell’alta concentrazione di preziosi minerali, tra cui ferro, potassio e rame.

Come sfruttare allora questo portento della natura? I pediatri consentono di iniziare a somministrarlo ai bambini dopo il primo anno di età, senza però eccedere: il kiwi è infatti anche un valido lassativo e, dunque, onde evitare problemi, sarà meglio limitarsi a due assaggi al giorno, uno a metà mattina e uno per la  merenda. Chissà che così non avvenga il miracolo!

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULL’ESSERE MAMMA!

Da leggere