IDEE ARREDAMENTO: le regole per una casa ecofriendly

Cosa fare per avere una casa amica dell’ambiente – Una casa accogliente, elegante, spaziosa e con tutti i confort: questo è il sogno di quanti si accingono a cercare o ad arredare la propria abitazione. Ma cosa si è disposti a mettere in gioco per realizzare il proprio sogno?

Se infatti c’è una regola che ognuno di noi dovrebbe seguire in simili circostanze è quella di non nuocere al prossimo per il proprio interesse. Il prossimo in questo caso si chiama ambiente: troppo spesso mettiamo a repentaglio il Pianeta per avere mobili più belli, ornamenti di maggior pregio o , semplicemente, qualche cosa che riteniamo erroneamente indispensabile. Ma sarà davvero indispensabile?

Oggi proviamo a scoprire qualche piccolo accorgimento che dovrebbe permetterci di avere la casa dei nostri sogni, salvaguardando allo stesso tempo il mondo che ci circonda.

Il primo passo è quello di accertarci della provenienza dei materiali che scegliamo: dal pavimento alle piastrelle optiamo sempre per prodotti il cui luogo di nascita sia quanto pi possibile vicino alla nostra casa. Se possibile badiamo poi alla loro lavorazione: più il procedimento di creazione è breve meno la fabbrica in questione avrà inquinato l’aria. Naturalmente la miglior opzione è quella di trovare materiali riciclabili, una scelta davvero ecofriendly ma spesso non facilissima da perseguire.

Ricordate poi che tra tutti i materiali è il legno quello maggiormente bisognoso di attenzioni: assicuratevi sempre  “che possieda il logo FSC (Forest Stewardship council), garanzia che si tratta di legno proveniente da piantagioni correttamente gestite, e non da foreste secolari o da aree forestali in cui vi sono violazioni dei diritti umani”. (fonte: donna.libero.it) Se poi voleta assicurarvi che nessun albero sia stato abbattutto per realizzare il vostro tavolo optate per il legno riciclato marchiato “pannello ecologico”, in tutto e per tutto uguale al classico legname ma foriero di vantaggi per l’ambiente: l’inquinamento per il trasporto è in questo caso azzerato e la presenza di legno nelle discariche diminuisce notevolmente.

Evitare poi colle e vernici tossiche, assicurandosi anche che i mobili acquistati siano privi di simili sostanze, è ovviamente di prioritaria importanza.

Infine, i migliori amici dell’ambiente sono i mercati dell’usato: veri e propri simboli del riciclo nonché portatori di un tocco retrò assai glamour nella vostra casa.

Allora, una casa da sogno che rispetti l’ambiente vi sembra ancora un compromesso irraggiungibile?

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULLA CASA!