Home Attualità BAMBINI E LINGUAGGIO: già dall’utero sanno distinguere le lingue straniere

BAMBINI E LINGUAGGIO: già dall’utero sanno distinguere le lingue straniere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:09
CONDIVIDI

Distinguere le lingue straniere è un’abilità che i bambini sviluppano nell’utero materno – Forse non sapranno farsi capire alla perfezione o alcune cose che gli diciamo potrebbero non risultargli molto chiare ma i bambini hanno, già alla nascita, delle straordinarie capacità interpretative rispetto alla lingua.

Alcuni ricercatori americani hanno infatti scoperto che i neonati sanno distinguere sin da subito le diverse lingue, scindendo quella materna dalle straniere. Questa capacità è tanto precoce da far pensare che si sviluppi già all’interno dell’utero. “I meccanismi cerebrali e sensitivi dell’udito si sviluppano infatti alla 30/a settimana di gestazione e si e’ visto che il feto ascolta i discorsi della madre nelle ultime 10 settimane di gravidanza. Alla nascita quindi e’ gia’ in grado di ‘mostrare’ cosa ha sentito.” (fonte: Ansa)

Ancora una volta dunque questi piccoli esseri riescono a stupirci con le loro straordinarie capacità: che sia la crescita in realtà la cosa meno sbalorditiva?

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULL’ESSERE MAMMA!