Home Attualità

DONNA ADESCA STUDENTE SU SKYPE E LO RICATTA: i rischi degli incontri online

CONDIVIDI

‘Voglio farti vedere il mio corpo’, è stata questa la frase a cui un giovane studente mantovano non ha saputo resistere… pagando poi ampiamente le spese della sua ‘piccola trasgressione’. Adescato da una avvenente bionda su Skype, il 24enne è caduto nella trappola della donna che prima ha registrato le videoconversazioni erotiche su Skype e poi lo  ha ricattato: ‘Guarda il video che ti ho appena mandato. Hai visto? Ho registrato tutto. Adesso se non vuoi che invii il video a tutti i tuoi amici di Facebook, mi devi dare 500 euro’.

Inizialmente il ragazzo ha pagato, ma  alla seconda richiesta di soldi ha deciso di rivolgersi alla Polizia Postale che ha rintracciato la donna la quale – come riportato da La Gazzatta di Mantova –  adesso sarà denunciata per estorsione.

La ricattatrice aveva creato un falso profilo su Facebook, usato per ‘agganciare’ lo studente. ‘Basta chattare, perché non ci parliamo su Skype, così possiamo anche vederci?’. Così sono iniziate le videochiamate, che presto hanno oltrepassato il limite: ‘Mi sembra di conoscerti da sempre, ormai di te mi fido… mi sento di farlo, voglio farti vedere il mio corpo’.

Al ragazzo la generosa offerta deve essere sembrata un dono sceso dal cielo… una dritta: quando sembra troppo bello per essere vero, di solito non lo è.

Fonte: blitzquotidiano.it