BIRMANIA: l’aereo si spezza in atterraggio di emergenza, 2 morti e 11 feriti

E’ di 2 morti e 11 feriti il bilancio del tragico atterraggio di emergenza di un volo della compagnia con sede in Myanmar, Air Bagan. L’incidente è avvenuto  in Birmania.

Il pilota dell’aeromobile, che a bordo aveva 65  passeggeri, a causa di un incendio ai motori è stato costretto ad effettuare un atterraggio di emergenza, provocando la rottura dell’aereo che si è letteralmente spezzato in due.

Le autorità affermano purtroppo che tra le vittime ci sono un bambino di 11 anni che si trovava a bordo e un motociclista, travolto dal velivolo durante l’atterraggio. Gli stranieri a bordo erano 51: 4 sono rimasti feriti.

Fonte: Lastampa.it