BAMBINI E CIBO: dolce e amaro a pari merito

Da GettyImages

Il dolce e l’amaro sono ex aequo i sapori che i bambini riconoscono per primi – Una curiosa ricerca condotta  su 500 bambini dai 5 ai 12 anni da ricercatori delle cliniche odontoiatriche pediatriche di Brescia, Roma Sapienza, Milano Statale, Bologna e Sassari ha svelato la percezione dei sapori da parte dei più piccoli.

Lo studio svela come il gusto dei nostri figli colga il dolce e l’amaro come primi sapori, percependoli anche in piccolissime quantità e con uguale perizia. Seguono poi in classifica “il salato, per cui servono “dosi” maggiori perché sia riconosciuto, e all’ultimo posto il gusto acido, più difficile da identificare e che risulta anche il meno gradito” (fonte: www.repubblica.it).

Sembra dunque che l’amore per lo zucchero sia praticamente innato nei più piccoli: non c’è dunque bisogno di allenarli in tal senso, come fanno nostre i medici, e chissà perché noi un po’ già lo sospettavamo.

Da leggere