Home Attualità - Tutte le news in tempo reale USA: da 13 anni rapporti intimi con i suoi cani, arrestata

USA: da 13 anni rapporti intimi con i suoi cani, arrestata

CONDIVIDI

Questa disgustosa storia proviene dagli Stati Uniti: Brittany Angelique Sonnier, 20 anni, è stata accusata di aver fatto sesso con due cani di sua proprietà.
Ad avvertire  la polizia è stato l’ormai ex fidanzato, che fino a poco tempo prima era ignaro della vicenda.
La ragazza, arrestata lo scorso 20 novembre per crimini contro natura, è stata accusata e condannata per aver avuto rapporti sessuali ‘vaginali e orali con animali’.

‘Abbiamo ricevuto una segnalazione riguardante Brittany Angelique Sonnier, relativo alle bestialità compiute da parte sua sugli animali’, ha spiegato il sergente, Joe Harrold, ‘ed è stata presentata una denuncia penale, da parte del suo fidanzato, all’ufficio del procuratore della contea’.

L’ex fidanzato della Sonnier, si legge nella relazione, ha raccontato alla polizia di aver cominciato a uscire con la 20enne tra marzo o aprile. Ha affermato che le sembrava, ‘una bella, ragazza dolce e innocente’.  All’inizio le cose sembravano andare per il meglio, poi la loro vita sessuale ha cominciato a traballare: proprio in quel periodo Sonnier gli avrebbe proposto di provare nuove emozioni. 

‘Brittany‘, si legge nel rapporto in mano alla polizia ‘voleva un rapporto a tre e domandò al ragazzo se fosse d’accordo a essere una coppia aperta’.  Quindi ha cominciato a mostrargli alcune foto che ritraevano ‘persone che facevano sesso con gli animali e gli disse che era interessata a fare la stessa cosa’.
Infine, è arrivata la confessione: ha raccontato che ‘faceva sesso con i suoi cani di famiglia da 13 anni perché non riusciva a trovare un partner che la soddisfacesse sessualmente’.
Il rapporto afferma che uno dei fido è di circa 13 anni e l’altro è solo un paio d’anni più piccolo. Sono stati descritti come cani di ‘medie dimensioni’.  Brittany dovrebbe comparire in tribunale il 5 dicembre. Non è chiaro se ha un avvocato per rappresentarla.

Fonte: lettera43.it