Home Attualità

I PENSIERI POSITIVI ci aiutano a vivere meglio

CONDIVIDI

Capita a molte persone di farsi sopraffare dall’ansia quotidianamente e l’ansia, si sa, porta con sé i pensieri negativi.

I pensieri negativi poi portano stanchezza e spesso problemi fisici. Le nostre ansie sono dovute prevalentemente al lavoro, alla mancanza di soldi oppure a problemi di salute nostri o dei nostri cari.

In questo caso occorre saper pensare positivo. Innanzitutto  ci sono cose che non possiamo controllare e quindi l’ansia serve a ben poco. Per tutte le altre questioni, quelle che invece possiamo controllare, occorre focalizzare l’obiettivo e cercare di raggiungerlo, avendo cura di pensare alla realizzazione del medesimo.

Dobbiamo riflettere e convincerci che a tutto c’è rimedio…. Se sprechiamo le nostre energie pensando negativo, poi non ne avremo a sufficienza per cercare di risalire e riparare eventuali situazioni negative che, purtroppo, ci sono capitate.

VIDEO NEWSLETTER

Se facciamo degli errori non dobbiamo colpevolizzarci per averli fatti ma dobbiamo focalizzare le nostre forze sul fatto che, sicuramente, saremo bravi a tamponare e “rattoppare” la situazione.

Aiutiamoci facendo dei bei respiri e coccoliamoci con una bella tisana alla valeriana o alla camomilla per scacciare via le tensioni, cercando di riposare serenamente la sera, dormendo per almeno 8 ore.

Il pensiero positivo ci ricarica di energia e ci infonde vitalità. I pensieri positivi richiamano altri pensieri positivi, la nostra mente non rimane fissa sul problema, il nostro organismo si distende dalle tensioni e la nostra anima giova di questa serenità.