Home Attualità - Tutte le news in tempo reale FORNERO CONTESTATA: abbandona convegno nel torinese

FORNERO CONTESTATA: abbandona convegno nel torinese

CONDIVIDI

Dopo la polemica sui ‘giovani schizzinosi’, ( ‘Non bisogna mai essere troppo ‘choosy’- aveva detto – meglio prendere la prima offerta e poi vedere da dentro e non aspettare il posto ideale’),  il ministro del lavoro Elsa Fornero è nel mirino di esponenti di Rifondazione Comunista e Cobas, da cui è stata duramente contestata  nella sala del Centro Grosa a Nichelino, nel torinese, dove era stato promosso un incontro da un circolo locale.

La contestazione è stata tanto intensa da spingere il ministro ad abbandonare il convegno.

Il ministro si è detta disposta ad incontrare alcune delegazioni di lavoratori in una sala attigua ma non a proseguire l’appuntamento: ‘Questo – ha detto – non è un esempio di democrazia e sono profondamente avvilita che nel nostro Paese si neghino occasioni di dialogo’.

 ‘Avete impedito – ha detto il ministro prima di lasciare la sala – un esempio di democrazia. Nei mesi scorsi ho incontrato un migliaio di lavoratori dell’Alenia: non la pensavano certo come me, ma mi hanno ascoltata con rispetto. Posso sopportare molte cose – ha detto ancora – ma non la prepotenza’.

Dopo le parole della Fornero si è scatenata la polemica tra chi era venuto per assistere all’incontro ed i contestatori ma il ministro è rimasta ferma sulla sua decisione.

Fonte: Lastampa.it