Home Attualità

PREVISIONI METEO DOMANI MARTEDI’ 16 OTTOBRE 2012

CONDIVIDI

Martedì 16: la perturbazione ha lasciato il nostro Paese ed è attiva sui Balcani; ancora addensamenti interessano il Nordest con rovesci tra Veneto e Friuli, altre piogge sul Salento, Basso Tirreno, Calabria Tirrenica, Messinese, locali al mattino sul Centro Appennino, altrove prevale il tempo asciutto e ampiamente soleggiato. Più fresco ovunque per correnti in prevalenza  occidentali e non più meridionali con minime fino a 5/6° sulle alte pianure del Nord.

Nord: ancora nubi con rovesci e locali temporali tra Veneto e  Friuli ma in progressiva attenuazione e con cessazione dei fenomeni già dalle ore centrali; torna il bel tempo sin dal mattino con sole prevalente altrove. Temperature  in calo anche apprezzabile le minime fino a 5/7° sulle alte pianure, specie piemontesi e lombarde;  in lieve locale  aumento le massime e comprese tra  16 e 19°.  

Centro: migliora il tempo ovunque, anche qui con sole prevalente,salvo residui locali addensamenti al mattino  sul Nord Appennino, aree interne Toscane, Umbria con deboli piovaschima poi subito migliora.  Temperature stazionarie o in lieve locale aumento con massime tra 19 e 23° in pianura.  Venti moderati occidentali con rinforzi sui bacini e aree appenniniche.

Sardegna: tempo asciutto e ampiamente soleggiato su tutti i settori salvo una locale parziale nuvolosità.  Temperature in lieve calo con massime tra 19 e 23° in pianura. Venti  moderati o forti da O/NO specie  sui bacini settentrionali,   sulle Bocche, su Olbia-Tempio e sul Canale di Sardegna.

VIDEO NEWSLETTER

Sud e Sicilia:  ancora nubi e piogge al mattino sul Salento, sulla Calabria Tirrenica, localmente sul Messinese ma in attenuazione in giornata e con schiarite sempre più ampie; sole prevalente e tempo asciutto  per tutto il giorno altrove . Temperature stazionarie o in lieve locale calo con massime comprese tra 22 e 26° in pianura.  Venti  forti da S/SE sullo Ionio centro-orientale, sul basso Adriatico, Canale d’Otranto; moderati o forti da NO  sul Mare e Canale di Sicilia ; moderati o forti da O/NO sul Tirreno e da O/SO sulle aree appenniniche campane e lucane.

www.ilmeteo.it