Home Attualità

INSONNIA IN GRAVIDANZA: ecco qualche rimedio

CONDIVIDI

Rimedi semplici e naturali per l’insonnia durante la gravidanza – Ci sono donne che in gravidanza si fanno cogliere dal sonno in qualsiasi momento del giorno mentre altre, pur sforzandosi con tutto il loro impegno non riescono proprio a chiudere occhio.

 Pensieri e paure legate al parto in arrivo, ma anche le aumentate dimensioni di feto, i suoi movimenti sempre più vigorosi, la necessità di urinare più di frequente, la difficoltà a trovare una posizione confortevole e disturbi come il reflusso grastroesofageo rendono il sonno particolarmente difficoltoso, soprattutto nella seconda metà della gravidanza.

Riposare è però indispensabile e così ecco alcuni semplici ma preziosi consigli per agevolare un riposo quanto più possibile ristoratore: le energie infatti quando si è in dolce attesa non bastano mai e la notte è il momento migliore per accumularle. Vediamo allora insieme cosa possiamo fare per avere davvero una “dolce notte”.

  1. Rispetta il tuo ritmo sonno-veglia, tentando di andare a dormire e di svegliarsi sempre agli stessi orari.
  2. Prima di andare a letto, dedicati ad attività rilassanti (come la lettura, un passatempo manuale, un po’ di stretching, evitando telefonate concitate, lunghe sessioni davanti alla tv e al computer).
  3. Segui sempre lo stesso rituale prima di coricarti: lavarsi, mettersi una buona crema sul corpo e sul pancione, sorseggiare una tisana, leggere un po’ già sdraiata nel letto…
  4. Svolgi attività fisica durante la giornata e non nelle ore serali.
  5. Concediti dei riposi pomeridiani, per recuperare.
  6. Non cenare troppo tardi la sera e prediligi una dieta leggera, frazionando i pasti durante la giornata.
  7. Riposa su un letto confortevole e, se possibile, in una stanza fresca, silenziosa e ben areata.
  8. Se proprio non riesci a riaddormentarti, alzati dal letto e dedicati ad un’attività piacevole fino a quando non sentirai tornare il sonno.
  9. Utilizza un cuscino, da posizionare strategicamente sotto un ginocchio per alleviare il peso del pancione (se sei stesa su di un fianco) o dietro la testa per dormire con il capo leggermente sollevato se soffri di bruciori di stomaco.
fonte: www.dolceattesa.rcs.it
CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULL’ESSERE MAMMA!