Home Attualità

SCOPERTE: l’attività sessuale influenza l’organismo delle donne

CONDIVIDI

Eccoci al consueto appuntamento con le scoperte che riguardano la sfera sessuale: lo studio di cui parliamo oggi è stato condotto dai ricercatori britannici della University of East Anglia e pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society B.

Secondo i cervelloni inglesi, attivando geni molto diversi, il sesso può innescare rimarchevoli risposte nell’organismo delle donne, controllando e modulando le informazioni genetiche che riguardano la fertilità, il sistema immunitario, la libido, l’appetito e il sonno. Il fenomeno è comune in molti animali, incluso l’uomo, nei quali il seme è rilasciato nel corpo femminile durante l’accoppiamento e dimostra che i maschi hanno una diretta influenza sul comportamento, sull’organismo e sul sistema riproduttivo delle femmine.

Come? E’ presto detto. Studiando come le femmine del moscerino della frutta, Drosophila melanogaster, rispondono all’accoppiamento, i ricercatori hanno scoperto che nel liquido maschile vi è una proteina in grado di attivare molti geni femminili. In questo studio ‘abbiamo testato – spiega Tracey Chapman che ha coordinato il lavoro – gli effetti di una enigmatica proteina presente nel liquido seminale, conosciuta come ‘peptide sessuale’, e abbiamo scoperto che essa condiziona l’espressione di molti geni nelle femmine, con conseguenze sullo sviluppo delle uova, la formazione dell’embrione, il sistema immunitario, l’appetito, il sonno, il bilancio idrico e il desiderio sessuale’.

VIDEO NEWSLETTER

Fonte: freeskipper.blogspot.it