Home Attualità

ESERCIZI PRE PARTO: la posizione carponi per il travaglio

CONDIVIDI

Posizioni per il parto: mettiamoci carponi – Dopo nove mesi di gestazione l’unico desiderio che una donna può avere è quello di conoscere finalmente il proprio bambino: prima però del magico momento in cui l’ostetrica ci porrà tra le braccia quell’esserino così dolce dobbiamo affrontare l’ultimo grande scoglio della gravidanza, il parto.

Questo difficile momento spaventa un po’ tutte e così, quando ci si arriva, è meglio essere preparate e avere qualche asso nella manica: proprio a questo servono i corsi preparto, per sapere come comportarsi nei momenti di maggior difficoltà, quelli in cui la paura ci impedisce di ragionare e inserire il pilota automatico pare l’unica soluzione. Dobbiamo insomma aver metabolizzato un repertorio di posizioni tanto automatizzate da entrare in gioco quasi senza la nostra volontà.

Sarà allora meglio iniziare da subito, partendo proprio da qualche cosa che potrebbe aiutarci sia durante il travaglio che nella fase espulsiva: la posizione carponi è proprio ciò che fa per noi, perfetta per alleviare i dolori alla schiena ma anche per dilatare al massimo il bacino così che il bambino incontri quanta meno resistenza possibile mentre lotta per uscire. Come si fa allora questa posizione? Per spiegarvelo abbiamo scelto un picco video che non solo vi dirà come muovervi ma velo mostrerà anche nella pratica così che sia impossibile sbagliare.

Pronte allora ad esercitarvi?

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULL’ESSERE MAMMA!