Home Attualità

VIAGGI: scoprire le bellezze di Rasiglia

CONDIVIDI

Per tutti coloro che ambiscono a ritrovare la pace e la tranquillità al di fuori del caos cittadino, si consiglia di visitare il paese di Rasiglia.

Questo paese si trova in Umbria, al confine con le Marche, e fa parte del comune di Foligno. Una volta giunti e scesi dalla macchina, ci si immerge in un mondo dove il tempo sembra essersi fermato, scandito solamente dallo scroscio della sorgente che attraversa tutto il paese per poi tramutarsi in un ruscello una volta arrivati a valle.

 Si  presenta con una parte posta sul fianco della montagna che man mano scende verso la vallata e, a colpo d’occhio, affascina subito i visitatori; in inverno presenta un clima molto freddo, con frequenti nevicate, anche abbondanti, e in estate ha un clima relativamente fresco, specie di notte.

Raccogliendosi   in una struttura ad anfiteatro, si sviluppa sia in pianura sia in collina e l’aspetto delle case è quello di un agglomerato costruito per stare vicine. Le case non sono molte, una cinquantina circa; alcune, dopo il terremoto, sono state ristrutturate, altre non ancora; il terremoto del 1997 non ha provocato gravi danni strutturali né crolli clamorosi, come in altre località.

Non può non mancare una visita alla splendida fontana, completamente ristrutturata dopo il terremoto, dove originariamente le donne del paese si incontravano per lavare gli indumenti.

L’acqua che scorre per le vie di questo paese, incanalata mediante opere antiche che sopravvivono al tempo, è talmente limpida che sembra inconsistente ed irreale.

Una gita anche di un giorno in questo paesino vi farà rendere conto che le bellezze naturali ed architettoniche che si trovano in Italia raramente possono trovarsi in altre parti del mondo.