Home Attualità

IDEE ARREDAMENTO FAI DA TE: una lampada a cappello

CONDIVIDI

Un cappello trasformato in lampada: ecco come fare – A volte la genialità di un designer sta proprio nel trovare quella semplice soluzione che a noi comuni mortali era clamorosamente sfuggita: vedere qualcosa di più in un oggetto semplice e un po’ banale è proprio l’arte di questi professionisti dell’arredamento, un’arte che con il progetto di oggi imparerete a vivere anche voi.

La nostra missione è infatti questa volta quella di creare delle lampade, non lo faremo però con pezzi di vetro o plastica bensì sfrutteremo delle bombette dal sapore meravigliosamente retrò. Numerosi designer, a partire da Jake Phipps, hanno proposto l’idea di questi cappelli convertiti in punti luce sospesi ma noi, patite del fai da te ma soprattutto del risparmio, possiamo realizzare simili pezzi comodamente nelle nostre case. Cosa ci serve? Colori acrilici, lampadina con cavo nero, taglierino e, ovviamente, bombette.

Il procedimento è facilissimo: in primo luogo dipingete l’interno del cappello di un colore assai luminoso, solitamente si opta per argento o oro, tinte capaci di riflettere al meglio la luce e rendere il tutto assai brillante. Adesso occorre fare il buco in cima al cappello per poi farci passare il cavo e poter appendere il tutto al soffitto. Inutile dire che per la parte elettrica vi consigliamo di rivolgervi ad un esperto: sarebbe un peccato avere la lampada perfetta e non poterla usare per qualche filo fuori posto.

Adesso dovreste essere pronti per illuminare la vostra casa come farebbero i migliori designer: alla fine era semplice, non vi pare?

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI DI ARREDO!