Home Cultura

WHITNEY HOUSTON, IL SUO ULTIMO SINGOLO: His eye on the sparrow

CONDIVIDI

Il prossimo 17 agosto, una settimana dopo quello che sarebbe stato il suo quarantanovesimo compleanno, uscirà nei cinema americani ‘Sparkle’, l’ultima pellicola in cui si è cimentata Whitney Houston prima della sua tragica scomparsa.

In occasione del ruolo interpretato nel film, la cantante ha inciso anche alcuni brani che faranno parte, insieme ad altri pezzi, della colonna sonora della pellicola. Tra questi ricordiamo ‘Celebrate’, feat. Jordin Sparks, e un nuovo pezzo dal titolo ‘His Eye in On The Sparrow’.

La voce che emerge dall’incisione sembra però emanare solo un lontano ricordo dello splendido timbro della Houston, considerata da molti la ‘voce più bella del secolo’.

La cantante infatti, pur essendo stata una delle donne di maggior successo discografico (è la quarta donna per numero di vendite negli Stati Uniti), ha subito negli anni 2000 un periodo di declino dovuto a durissime vicende personali, cause legali contro l’ex marito e abuso di droga e alcool.

Situazione che l’11 febbraio 2012, all’età di 48 anni, l’ha portata alla morte : si trovava, insieme a parenti e amici, nell’hotel Beverly Hilton di Beverly Hills per prendere parte quella sera stessa ad una serata organizzata a margine dei Grammy Awards.

La cantante è deceduta nella vasca da bagno a causa di un attacco cardiaco causato probabilmente dall’eccesso di droga, farmaci e alcool. Al decesso hanno contribuito ‘una malattia cardiaca (l’aterosclerosi) e l’uso cronico di cocaina’.

Fonte: soundsblog.it, wikipedia.org.