Home Attualità

ADDIO A SALLY RIDE, prima donna americana nello spazio

CONDIVIDI

Sally Ride, la prima donna americana a viaggiare nello spazio, è morta all’età di 61 anni dopo 17 mesi di lotta contro un cancro al pancreas.
Ride è stata la prima astronauta statunitense a raggiungere il 18 giugno 1983 lo spazio a bordo della STS-7 che rientrò a terra il 24 giugno 1983. Prima di lei solo due donne sovietiche, Valentina Vladimirovna Tereškova e Svetlana Evgen’evna Savickaja avevano compiuto la medesima impresa.

È stata sposata con l’astronauta della NASA Steve Hawley. E’ curioso come la donna abbia iniziato la sua carriera alla NASA: Sally è stata infatti una delle 8.900 persone a rispondere a un annuncio su un giornale, finalizzato alla ricerca di candidati per il programma spaziale.Grazie alla sua intraprendenza Sally è entrata alla NASA nel 1978 nel primo corso per astronauti ad accettare donne.

BLOCCATA DAL DISASTRO CHALLENGER. Il secondo volo spaziale di Ride avvenne l’anno successivo, nel 1984, sempre a bordo del Challenger.
Complessivamente passò più di 343 ore nello spazio. Avrebbe dovuto partire per il terzo viaggio, ma il programma venne interrotto dopo il disastro del 1986, quando il Challenger esplose in volo, con la morte di tutti e sette i membri dell’equipaggio.

FONTI: lettera43.it, wikipedia.org