Home Attualità

DONNA E LAVORO: mettere o no la foto nel curriculum vitae?

CONDIVIDI

La foto nel curriculum vitae, si o no? – La prima impressione è sempre essenziale soprattutto quando si è in caccia di un lavoro: in questo caso la prima impressione si chiama curriculum vitae, un biglietto da visita di impareggiabile valore.

Tutte ci impegniamo nel compilarlo con precisione e gusto ma poi arriva sempre quell’inevitabile momento di smarrimento riguardante quell’ultimo, importante dettaglio: la fotografia. Se sia infatti opportuno o meno inserirla è questione controversa: rischiamo di risultare troppo vanesie? narcisiste? poco serie?

Una regola di massima che potete però seguire esiste ed è semplice e chiara: i dati del curriculum si devono infatti armonizzare quanto più possibile con il tipo di lavoro per cui ci stiamo presentando; se allora si tratta di un impiego di rappresentanza, in cui il fisico ha un certo peso sarà meglio mostrare almeno un assaggio del vostro aspetto con una foto da inserire ad inizio curriculum. Negli altri casi, almeno di richieste esplicite, vi consigliamo di inserire la foto per far concentrare chi vi esamina sulle vostre qualità intellettuali e professionali.

VIDEO NEWSLETTER

In fine, se decidete di mettere l’immagine, evitate graffette e scotch: meglio fare tutto in digitale e poi stampare, così da avere un documento pulito e ordinato che darà certo un’ottima prima impressione… del resto non era forse questo lo scopo?

CLICCA QUI PER ALTRI CONSIGLI SULLA CARRIERA!